La lettera

“Comincio a intuire che forse per uccidere i mostri del nostro spirito abbiamo bisogno di un amore carnale, di un legame forte, passionale, per qualcuno che effettivamente ci sia su questa terra e che ci spinga a migliorarci e a proseguire il nostro percorso…”“Quando ci gettiamo a capofitto in soccorso del nostro amore per portarlo fuori dalla palude o dal labirinto in cui si trova, lo dobbiamo fare in una relazione di forte empatia reciproca, di scambio.Non bisogna per forza tentare di salvare l’oggetto del nostro amore se quest’ultimo non ci ama, pena il restare noi nel labirinto, senza il … Continua a leggere La lettera

Abissi tra essere e sembrare

Spesso nell’essere umano vi è una scissione tra il sentire profondo ed il mostrarsi agli altri. Quando “dentro” la vocina interiore sussurra: hai fatto una cosa brutta, hai fatto del male, messi alle strette da uno sguardo acuto e un cuore puro che osserva, la persona, consapevole della propria separazione tra il dentro e il fuori, manifesta senso di colpa, travaglio, mestizia. Se questi stati d’animo corrispondono ad un reale tentativo di evoluzione, di miglioramento delle parti debole di sé, tali espressioni vengono poi naturalmente seguite da segnali di cambiamento o di tentativi di cambiamento. Spesso, in realtà, l’espressione da … Continua a leggere Abissi tra essere e sembrare

Insegnamenti, allenamenti, indicazioni

Nella notte, tra intensità diverse dello stesso sacro profumo.Livelli nell’Uno come risposta alla richiesta di segni. Accanto, il messaggio: l’incontro è benedetto.Andare dalla madre è sempre rincuorante. Elargisce lezionie balsami.Sul costone salato, l’anziano dagli occhi vividi senza tempo del padre di questa vita, si racconta. Mi racconta.Insegnamenti, allenamenti, indicazioni.Possibilità e Apertura si intrecciano; Osho mostra.Iemanjà sostiene; per visibile memoria, giovani tralcidi verde edera accanto alla finestra. Continua a leggere Insegnamenti, allenamenti, indicazioni