Ciclo Settimanale di Meditazioni Attive: danza la bellezza della vita!

L’Estate 2018 é ricamata nel flusso danzante e musicale delle meditazioni attive del Maestro Osho. Un giorno a settimana -tra martedì e giovedì- in zona Otranto (Salento). Meditazioni Attive, con musiche, danze, silenzio… Le meditazioni attive hanno un effetto benefico su tutto il corpo, donano un profondo benessere accompagnato da una gioia profonda, che nasce dall’interno di sé. A livello mentale i benefici che si ottengono sono soprattutto di gestione dei livelli di stress e ansia; a livello emozionale si crea la possibilità di mantenere un maggiore equilibrio. Conduzione a cura di Anna Maria Negro e Antonella Screti, sannyasin. Ci piace … Continua a leggere Ciclo Settimanale di Meditazioni Attive: danza la bellezza della vita!

Gioiosa meditazione dell’Equinozio di Primavera

Martedì 20 ore 16,30 Otranto Gli equinozi sono fenomeni astronomici che si ripetono due volte l’anno sul Pianeta Terra, manifestando specifiche caratteristiche. Equinozio deriva da aequa nox in riferimento alla perfetta suddivisione, nelle 24 ore, del giorno e della notte. Per moltissimi popoli, da tempi immemori, l’Equinozio di Primavera è coinciso, e coincide ancora, con l’inizio del Nuovo Anno. Deriva da qui la convenzione di fare iniziare il calendario astrologico proprio in Marzo, con il segno dell’Ariete. Tra le ultime, assieme ad altre, la religione cristiana si basa proprio sulla data dell’Equinozio per stabilire ogni anno la domenica pasquale, di … Continua a leggere Gioiosa meditazione dell’Equinozio di Primavera

Insegnamenti, allenamenti, indicazioni

Nella notte, tra intensità diverse dello stesso sacro profumo.Livelli nell’Uno come risposta alla richiesta di segni. Accanto, il messaggio: l’incontro è benedetto.Andare dalla madre è sempre rincuorante. Elargisce lezionie balsami.Sul costone salato, l’anziano dagli occhi vividi senza tempo del padre di questa vita, si racconta. Mi racconta.Insegnamenti, allenamenti, indicazioni.Possibilità e Apertura si intrecciano; Osho mostra.Iemanjà sostiene; per visibile memoria, giovani tralcidi verde edera accanto alla finestra. Continua a leggere Insegnamenti, allenamenti, indicazioni

Le tre chiavi per le tre porte

Riprendo dei miei post da un blog in cui non scrivo piu’ e li ripubblico su “le mie” parolemeridiane Ogni rigo che si scrive, ogni foto che si scatta, si sa, e’ un po’ come far nascere un fiore, un cucciolo, un figlio.E’ un essere vivente, per noi preziosissimo. Le tre chiavi per le tre porte. La notte tra un vecchio e un nuovo anno… porta davanti a occhi di femmina soddisfatti d’altro, sonnacchiosi e disattenti, l’attenzione affascinata di una testa pensante; lo sguardo certo, che entra e chiede di conoscere, con delicatezza però; la tenerezza appassionata di un giovane … Continua a leggere Le tre chiavi per le tre porte

Gli opposti apparenti

L’amichevolezza non è amica di un certo sogno. Va praticata come una meditazione. Il sogno cronico va a sua volta chiuso in uno splendido cofanetto di legno di rosa; girata la chiave nella toppa riccamente intarsiata; bruciato il falso scrigno durante il solstizio d’inverno.L’im-morale evoluzione della pratica e del rito sta nel godere dello status di amanti che è contemporaneamente carta d’ingresso per il Regno delle Possibilità (di quelle che non si possono dire ma solo cantare come Milopa con il suo Mahamudra) ed azione silente e veloce, come canoe monoposto per vogare almeno due passi al di là delle … Continua a leggere Gli opposti apparenti