Riflessioni sui mondi: olistico, del benessere, delle meditazioni.

Vale per tutti: prima di Fare, bisogna sostanzialmente, esistenzialmente Essere. Stiamo imparando, stiamo –finalmente- ricordando tante cose, tante informazioni rimaste segrete per millenni e millenni. Ma non sempre le elaboriamo con la saggezza del cuore. L’ombra, le parti oscure nell’inconscio, più o meno indagate, più o meno risolte, sono in tutti noi, nessun umano esente. Nessuno. Ciò che osservo so bene che vale per tutti i settori della vita, ma è ancor più imprescindibile (o dovrebbe esserlo) negli attualmente cosiddetti settori degli ‘operatori di Luce’. Ci rendiamo conto dell’immensa responsabilità che ci mettiamo sulle spalle e nel nostro campo energetico, … Continua a leggere Riflessioni sui mondi: olistico, del benessere, delle meditazioni.

Certe sere gli occhi si incontrano.

The care is in the warrior’s eyes Non procrastinare il quotidiano. Il fango, altrimenti, rallenta sul fondo, si appesantisce; e acquista forza. La penna leggera, il foglio riutilizzabile. Processo connotativo volto a perfetta sintesi! L’albero svetta, le radici prendono leggerezza. Il solido ramo deciso orizzontale, sottolinea un composto scoiattolo. Lui; il bambino. Padre e madre si sono riappacificati. L’in-terminabile lotta ha perso l’oggetto. Morbida, lenta risacca. Su sabbia molto fine; perciò, antica. Ali d’angelo volano nelle acque profonde. Il cielo, pari merito, chiama e richiama. Croce diamante proteggerà per sempre l’accesso vulnerabile che è promessa di altre esplorazioni. Luce. Copertina … Continua a leggere Certe sere gli occhi si incontrano.