La -mia- professione di counselor

Praticare la professione di counselor significa essere a disposizione del cliente con serietà, preparazione rigorosa e assenza di giudizio; per sostenere la persona che si affida, in una nuova direzione di vita, che va dal dolore verso la creatività, dalle paure verso la libertà, dall’impotenza nell’attuare cambiamenti verso la pratica della responsabilità gratificante dell’agire in modo consapevole.
Il counselor/la counselor sa sostenere il cliente, che vi si affida portando con sé il peso spesso insopportabile delle proprie ombre, la cui esistenza nella propria vita è perlopiù sconosciuta.
caduceo

Se non attraversiamo la sofferenza guardandola bene in faccia, se non la denudiamo dei veli delle false convinzioni, per arrivare a scoprirne le vere cause e in quali angoli remoti della mente e delle cellule si nasconde l’origine dei nostri limiti, delle nostre angosce e insicurezze, se invece di conoscere i dolorosi e spaventosi mondi misteriosi che abbiamo dentro ci limitiamo a negare la sofferenza distraendoci da essa, soffocandola con fughe, bugie, moralismi, farmaci, avremo negato a noi stessi le uniche possibilità che potevamo avere:
per conoscerci, nel profondo della nostra psiche;
per dissolvere “mostri e fantasmi” che ci spaventano bloccandoci nell’agire libero della vita quotidiana;
per aprire gli scrigni segreti della nostra anima, all’interno dei quali ci attendono per essere utilizzati “doni”, simboli, strumenti, capacità, pronti ad esprimersi per noi, in noi, nella nostra incredibile vita, attraverso mille insospettabili forme creative.

È per ciò che il counselor/la counselor, soprattutto se di matrice transpersonale, non allevia mai la sofferenza dei propri clienti, piuttosto è a disposizione per aiutarli a trasformarla in modo costruttivo, sano e gratificante con l’attenzione perennemente rivolta a quella parte di noi più intima, che chiede l’ascolto, il riconoscimento e la cura di una spiritualità che in vari modi chiede di tornare a far parte integrante della nostra vita, in accordo con i dimenticati elementi e ritmi della Natura, e da cui molti di noi si sentono alienati.

Natura_Sacra
Personalmente lavoro con appuntamento in studio privato.
Tramite iscrizione nei laboratori per la riarmonizzazione e il rinforzo dello stato di salute di ogni partecipante a livello fisico, energetico e mentale-emozionale.
La metodologia di base è biotransenergetica.
La formazione di provenienza è psicopedagogica umanistica.

Per letture parolemeridiane.blogs.it
Per video su youtube Antonella Screti
Su facebook La Pagina di Antonella Screti
Su xplanetwebtv Percorsi di salute psicofisica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...