La -mia- professione di counselor

Praticare la professione di counselor significa essere a disposizione del cliente con serietà, preparazione rigorosa e assenza di giudizio; per sostenere la persona che si affida, in una nuova direzione di vita, che va dal dolore verso la creatività, dalle paure verso la libertà, dall’impotenza nell’attuare cambiamenti verso la pratica della responsabilità gratificante dell’agire in modo consapevole. Il counselor/la counselor sa sostenere il cliente, che vi si affida portando con sé il peso spesso insopportabile delle proprie ombre, la cui esistenza nella propria vita è perlopiù sconosciuta. Se non attraversiamo la sofferenza guardandola bene in faccia, se non la denudiamo … Continua a leggere La -mia- professione di counselor