integralmente…Amore.

In questo ultimo, lungo periodo, sono molti i momenti in cui mi viene voglia di mollare tutto. E andare.
Per più motivi non l’ho -ancora? per ora?- fatto.
Chi come me non si accontenta di vivere gestendo equilibri ipocriti -quelli densi di una mediocrità che è figlia prediletta di una paura impregnata di un particolare fetore di rancido- di fatto preferisce affrontare paure, angosce, timori sì, tanto non vi è scelta, ma di certo più …puliti.
Chi ne sa degli uni e degli altri tipi di paura comprende bene di cosa parlo.
Ora, tra i motivi per cui al momento ancora tengo duro ve n’é uno che mi commuove profondamente; è uno dei principali.
E’ un motivo forte, che però non mi fa sentire la salvatrice del mondo (sì lo so che è una sensazione-certezza che molte persone provano guardandosi allo specchio, ma per quanto mi riguarda mi preoccuperei gravemente per il mio stato di salute mentale se avessi questa percezione). Piuttosto mi scalda il cuore.
Il motivo a cui mi riferisco mi fa sentire utile, utile veramente, a chi non ha ancora la possibilità di comprendere ‘di più’ della vita e, peggio, di difendersi dai predatori che affollano voraci, cinici e gretti la giungla umana in cui stiamo vivendo.
Perché che stiamo vivendo in una giungla sempre più invasa da rozzi ,miopi e cannibalici mangiatori di ‘carne’ umana è evidente; questo sia chiaro.
giungla

Pubblico di seguito la letterina integrale e senza correzioni di una signorinella -di cui chiaramente mantengo l’anonimato- che seguo da tempo, su un posto di lavoro:
“Cara signora Antonella grazie pentutto, in questi giorni ho capito che sei la persona più brava dell’universo tù mi fai crescere ohi giorno il cuore cioè mi fai capire tante cose ho capito come comportarsi. Gli occhi tuoi sono molto belli che quando li vedo mi iluina il cuore è batte forte tu mi ai salvato da ogni pericolo, mi ai difesa non so come ti devo ringraziarti davvero, ma non mi stanno uscendo più le parole mi sta uscendo solo ti voglio bene, è grazie molto non ti dimenticherò più grazie mille volte
ha la lettera non è molto ricca di parole perche non l estivo trovando più perche mi sono emozionata
Ciao signora Antonella con affetto d…..”
confortocurare

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...