Io non ho conosciuto di persona Antonio verri

Io non l’ho conosciuto di persona.
Eppure le sue parole mi vestono spesso i pensieri.
Arrivano, e danno la forma.
Usano un cotone buono. Quello dei sarti artigiani, i miei preferiti.
Hanno un’anima esasperata di vita le sue parole. Odorano di salmastro e miele.donare_fiori

Otranto ha gustosissimi grumi di neve
un lungo discorrere della memoria
vuota silenzio invernale della mia mano
bianca di turco spolpato.

le dolomiti di minerva

Un suo anelito, o consiglio, tutt’ora rivoluzionario proposito in embrione, è

Spedite fogli di poesia, poeti
dateli in cambio di poche lire
insultate il damerino, l’accademico borioso
la distinzione delle sue idee
la sua lunga morte …

Questo post è per ricordare che le parole sono vive, agiscono, partono e tornano. Leniscono e trucidano. E cambiano i mondi.

(in video: omaggio di fernando bevilacqua in occasione del ventennale della sua morte, il giorno della sua nascita, Sternatia trattoria Mocambo)

Annunci

2 pensieri su “Io non ho conosciuto di persona Antonio verri

  1. un post davvero significativo. Mai sottovalutare il potere rivoluzionario della poesia.
    Belle le immagini che trovi per descrivere come la poesia ci compenetri quasi come vestito dei nostri pensieri.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...