Dove io sono

Entrare in casa, la sera, dopo il lavoro, e sentire un’aria leggeeera leggeeera.

“Che strano, ovunque nei luoghi si trovano tutte le sensazioni, tutte le vibrazioni, dalle chiare alle scure, dalle alte alle basse. Ma in questa casa non c’è traccia di dolore. È assente la traccia energetica del dolore” disse una volta un amico karmico che ne sa di geoagopuntura, meridiani e argomenti affini e molto fini.

kallora

In casa la fiamma delle candele è diritta e perfetta sempre, il chakra di un ipersensibile ha formicolato fino a quasi bruciare e certi sbrilluccichii raccontano di presenze fatate.

candele

La via di casa è dedicata ad alberi sacri; in fondo ad essa tre ipogei e una collinetta un tempo dedicata al culto della Madre.

un ipogeo

Luce di mare decide i suoni e i silenzi, di fuori e di dentro.

luce di mare

L’ampia campagna e il piccolo bosco sono la sostanza dell’odore dell’aria.

campiboschetto

Qui, io sono.

Annunci

2 pensieri su “Dove io sono

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...