Di notte. E poi di giorno.

Sotto una pacificante luna
si intrecciano sguardi e si sfiora la pelle.
solo di notte...

Intorno alla bianca ruota intagliata
si sono mosse molte vite.

ruote

Il fratello del patto, che ha danzato nel mio cerchio con la mano sul cuore,
ad esempio.
Il giovane danzatore di scherma, premuroso verso i bisogni
della signora.
L’amico col violino. Piedi scalzi sulle sue note sensuali.
E lo sconosciuto accogliente dell’acqua di notte.
Gli brillavano gli occhi, affondati nei riccioli che ha chiesto di conoscere.
Glielo riconosco nello sguardo: chi ha conosciuto l’odore della morte
ha imparato a prendere con onestà e a dare con coraggio.
incontri

Nei labirinti emotivi puliti dal vento e illuminati dal sole
dell’ultimo giorno di un giugno denso come pagine sartriane
m’arriva il dono di una cavigliera,
azzurra di Madre.
Gesto e simbolo della compagna di vie tortuose
dall’etica di diamante.
luce diamante
…che Nuova Vita sia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...