Con i biancovestiti

Gracidano le rane tra le ninfe. Un gesto brusco è intriso di riconoscimento. Si apre il cerchio ri-legandosi ai fiori di antichi ulivi. Piange Gaia per chiederci quanto abbiamo scordato. Versanti oscuri da riconoscere. Caccia ai pezzi d’anima da recuperare. I biancovestiti fronteggiano paure e travagli. Si sentono piccoli quando affrontano i viaggi; anche quando superano le prove. I biancovestiti sono guerrieri dall’aura cangiante, che brandiscono spade di luce odorose di rosedimaggio. Annunci Continua a leggere Con i biancovestiti

E di nuovo, una nuova vita.

Si impara tutto nella vita, prima.Anzitutto ciò che necessita rispettare.La cosa più difficile da imparare è com-prendere l’umana finitezza.La più complicata da accettare è l’umana finitezza dei propri genitori. Può accadere, a un certo punto, di intraprendere un cammino di conoscenza.Esso si rivelerà scomodo, intrigante, inquietante, pesante,mortificante, nutriente.Esso diventerà il fulcro d’amore della propria unica difficile vita.Lo si accetterà, infine, arrendendosi.Il premio, non più ambito, sarà il perdono.Da quel momento, tanto sconvolgente da risultare scomodo inserirlo in una nuova forma di equilibrio, non si è più gli stessi di “prima”.Nulla più potrà fare tanto male,perchè abbiamo conosciuto la luce specialissimache … Continua a leggere E di nuovo, una nuova vita.

Incontrando Cibele la dea

Tutto accade.Di Bene e di male.E il tempo scorre, fluido e parossistico.Le relazioni si formano, si sostanziano e dissolvono.Tutt’intorno è vita.Dentro, universi palpitano.Il ritmo, ordinato e rivoluzionario, è quello del cuore. Nei cerchi delle genti del Mediterraneoio vibro di senso finito, in instancabile movimento;batto sulla pelle del tamburo il richiamo degli dei! Continua a leggere Incontrando Cibele la dea