Un viaggio possibile

Siamo tutti prigionieri della nostra mente.

Accorgercene è un viaggio infinito

Ram Dass

(11 Eurotas Conference, Ottobre 2009)

…Un viaggio possibile,

in cui si incontrano doni e draghi,

sciamani, angeli e demoni.

Un viaggio in cui si ritorna nel ventre primigenio

e si impara a diventare bambini e guerrieri.

Con la luce negli occhi;

il sorriso sul volto;

le cicatrici sulla pelle sfiorata.

canali


 

Annunci

14 pensieri su “Un viaggio possibile

  1. Siamo tutti prigionieri della nostra mente, mi suona come se l’acqua dicesse sono prigioniera del contenitore.

    Sostenere che la nostra acqua ( i contenuti della mente ) sia resa prigioniera da sue impurità, mi sembrerebbe più giusto.

    Non dovrebbe essere il contenitore, infatti, il soggetto della nostra ricerca, ma, appunto, i suoi contenuti.

    O, no? 🙄

    :wave:

    Mi piace

      1. Dipende dal caso, direi, se per bere, ad esempio, il contenitore adatto non può certamente essere un cesto di vimini;

        se per irrigare, è necessario che nei canali non vi siano ostacoli che la fermano;

        Se per raccogliere, invece, è necessario che l’acqua abbia sufficiente alveo.

        Tornando, però alla vita ( che con acqua ho inteso simboleggiare ) temo che nessuno abbia mai trovato il giusto equilibrio fra il permettere lo scorrere libero di un’acqua, ed il non dare il senso di costrittivo canale.

        L’acqua non scorre libera neanche presso gli animali: è incanalata dall’istinto, infatti.

        Presso di noi, c’è solo da sperare che il dolore da forzata incanalizzazione venga legittimato da future conoscenze su di quella necessità.

        Ma queste sono faccende che conosci benissimo anche tu.

        Come altrettanto benissimo non ignori, che, parlando di relazioni interpersonali, si può dire che un contenitore ( un amante ) impedisce all’acqua ( la vita dell’altro/a amante ) di scorrere liberamente, quando non vi è sufficiente corrispondenza fra motivazioni, e/o significati di vita.

        Non sempre è una violenza quell’impedimento, ovverossia, è anche una violenza, ma non è detto, solamente egoistica e/o stupida e/o quanto di altro.

        E’ sempre un dolore, però! Te lo dice la madonna di nonmiricordopiùquante spade! :>>

        Mi piace

      2. Contenere il flusso della vita, eccessi immaturi e dannosi per sè e gli altri a parte, è sempre un atto di violenza. Indubbiamente. Da non permettere a nessuno. Inderogabilmente. E’ in gioco la sopravvivenza psichica.

        Mi piace

      3. La capacità di “Contenere il flusso della vita, eccessi immaturi e dannosi per sè e gli altri a parte,” è frutto della conoscenza del bene e del male, come del vero o del falso, o del giusto o dell’ingiusto, ed è quindi, una disciplina, che in soggetti è imposta, e che in altri è “violenza” autoimposta, in ragione di infiniti valori etici e morali in possesso del dato soggetto che sa contenere, e/o meglio indirizzare i suoi impulsi.

        Non hai idea di che cuoco sarei, se solo fossi capace di cuocere i minestroni che sa preparare la vita. 🙂

        Ciao

        Mi piace

      4. terreno “caldo” quello culinario… 😉

        scherzi a parte, è molto difficile esprimersi per “commenti” e “risposte ai commenti”. Ci si trova a volte a concordare su argomenti delicati con pareri molto simili, ma sembra di dire cose diverse…

        Mi piace

  2. siamo prigioneri di noi stessi è vero e per me è una prigionia insopportabile. per questo scrivo, invento storie e personaggi, mi colloco dentro di loro e così esco fuori da me stesso. il mio viaggio è questo. Io scrivo per uscire fuori da me stesso. E’l’unica via di fuga che conosco.
    un saluto
    umberto

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...