Informazione agli amici e-naviganti

Dietro gentile (e ferma ) richiesta da parte del Dott. Gianfranco Armillis, Docente e Responsabile della Sede di Lecce della Scuola di Formazione in Counseling Transpersonale in Biotransenergetica(che sembra un concetto seriosissimo, bè…si lo è, ma è anche un percorso mooooolto coinvolgente oltre che sorprendente)…Insomma, dietro sua gentile richiesta ho aperto su facebook un Gruppo aperto della Scuola di Lecce. Siete invitati, qualora ne abbiate voglia, a leggerne i post.Siete invitati a fare domande, a cui risponderà il Responsabile della Sede di Lecce nonché del Gruppo su fb.Siete invitati a …stare insieme a me, perché le connessioni vibrazionali annullano le … Continua a leggere Informazione agli amici e-naviganti

Ogni azione può essere un modo ulteriore

In queste sere è tornata la pizzica di piazza, su basolati lucidi di pioggia, con la familiarità di zaini accatastati per terra, gli uni sugli altri come a tenersi compagnia, di amici a cui ridono gli occhi per abbracci ritrovati. Escursioni in natura in un corso di avviamento al mondo del lavoro, con adolescenti che hanno abbandonato il percorso di studi, consentono di raccogliere camomilla, tenerla in vasi e farne tisane. Il territorio che abbiamo esplorato, i miei corsisti non lo sapevano, è un luogo intriso di energie, opposte e forti. I contadini del posto lo sanno bene e i … Continua a leggere Ogni azione può essere un modo ulteriore

Le tre chiavi per le tre porte

Riprendo dei miei post da un blog in cui non scrivo piu’ e li ripubblico su “le mie” parolemeridiane Ogni rigo che si scrive, ogni foto che si scatta, si sa, e’ un po’ come far nascere un fiore, un cucciolo, un figlio.E’ un essere vivente, per noi preziosissimo. Le tre chiavi per le tre porte. La notte tra un vecchio e un nuovo anno… porta davanti a occhi di femmina soddisfatti d’altro, sonnacchiosi e disattenti, l’attenzione affascinata di una testa pensante; lo sguardo certo, che entra e chiede di conoscere, con delicatezza però; la tenerezza appassionata di un giovane … Continua a leggere Le tre chiavi per le tre porte

Ho bevuto la trasparenza del mare.

Sono andata incontro al Sole che d’istante ha deciso estate.Ho annusato le barche di legno azzurro e cantato con sciabordii e refoli.Ho bevuto la trasparenza delle acque, con gli occhi dentro e la lingua avida d’immergersi.Un essere affine accanto, discreto e premuroso, è compagnìa che sazia.Ho visualizzato passati remoti di nostalgia pungente. Piedi scalzi, pietre arse bianche severe bellissime.Presenti sempre come regine ‘che neanche il verdeggiare inusualmente generosole riesce a coprire.Sono andata a cercare le lane calde e morbide;quelle i cui filati una donna di un paesino ai margini della storia sceglie con certezza e gusto fine.Mi avvolge il colore … Continua a leggere Ho bevuto la trasparenza del mare.

Da facebook un messaggio di Pace

Ricevo e volentieri diffondo la seguente mail del dott. Giuseppeluigi Esposito sia in quanto cittadina che pratica tenacemente la non semplice arte della comunicazione assertiva, sia in quanto iscritta all’Università della Pace di cui condivido la mission. “Noto con gioia che il gruppo cresce nonostante non ci siano altrettanti contributi personali e partecipazione nell’area discussioni. Vi invito ad esserci. Ciascuno ha bisogno dell’altrui sentimento/pensiero/azione per apprendere/insegnare la Scienza della Pace. Attiviamoci vicendevolmente. CONDIVIDIAMO: poiché la prima delle Leggi della Pace è la condivisibilità. Chi non è in pace con l’altro lo vede come un nemico a cui nascondere e con … Continua a leggere Da facebook un messaggio di Pace

La porta segreta del giardino selvatico

Riprendo dei miei post da un blog in cui non scrivo piu’ e li ripubblico su “le mie” pietrenarranti. Ogni rigo che si scrive, ogni foto che si scatta, si sa, e’ un po’ come far nascere un fiore, un cucciolo, un figlio.E’ un essere vivente, per noi preziosissimo.  Quando capita che mi arriva addosso una gioia, che non è merito mio! O quando invece mi sento d’improvviso rivestire di una crosta d’irritazione ma non ne avevo predisposto alcuna forma.Altre volte è lo struggente desiderio di non so bene cosa, che poi si rivela desiderio,di me.I binari si incrociano. Partenze: … Continua a leggere La porta segreta del giardino selvatico