Il bianco, il nero e tutti i colori in mezzo.

Prendo atto e spunto dal post di Pabloz http://noiweb.blogs.it/2009/03/07/post-consigliato-5710224/ il quale fa riferimento al post di Elasissy http://elasissy.blogs.it/2009/03/04/paul-boutin-e-il-grande-dubbio-leggere-per-rispecchiarsi-5694062/ per riflettere su le forme nuove di comunicazione che soddisfano certi spaccati relazionali piuttosto che altri. Personalmente, per curiosità e per lavoro, ho aperto pagine, che tutt’ora mantengo, su vari “fronti”: iniziando da my space, poi youtube, poi blogs.it  e infine fb…
Sono tutte esperienze differenti con alla base alcuni bisogni che sono simili ed altri che sono molto diversi.
In ognuna di queste piattaforme la comunicazione in ingresso e in uscita si sviluppa in modo differente.
Detto velocemente, per quanto possa essere inflazionata, la piattaforma blog mi pare resti il salotto buono, lo spazio particolarmente curato dei pensieri che si evolvono in vita. Facebook è invece la piazza del paese, dove si cazzeggia, ci si aggiorna, si ascoltano cose interessanti; si scrive e si dice un po’ di tutto insomma.
Dal mio punto di vista le varie piattaforme sono tutte mondi non paragonabili tra di loro e non intercambiabili. Se lo si desidera, per lavoro, per curiosità, o per piacere, possono essere complementari. Senza mai scordarsi che lo spazio internet è uno dei mondi, “invisibile” ma reale,  dove l’umanità si manifesta: in tutte le sue forme, con tutte le sue dinamiche. Nessuna esclusa.



Non intendendo entrare in dissertazioni da trattato di sociologia o di antropologia o di psicologia analitica, mi dico e vi dico: manteniamo fermo l’intento che ci ha portato ad aprire una nostra personale finestra sul mondo, ognuno con i propri personali motivi, permettendo al mondo di scavalcare ed entrare in casa nostra; e all’occorrenza sbattendo fuori visitatori maleducati o volgari.
La poesia che è la vita passa anche da questo: sfide, cambiamenti, fermi intenti. Nonostante le ombre di chi vorrebbe avvelenarci, demoralizzarci o farci restare soli.
tenacia
Vi abbraccio.

Annunci

18 pensieri su “Il bianco, il nero e tutti i colori in mezzo.

  1. Carissima Antonella ognuno di noi si deve soffermare molto di piu’ su quello che puo’ essere la poesia di vita quotidiana,i cambiamenti, le sfide che dobbiamo affrontare ogni minuto della nostra vita.
    Se si e’ veramente forti da fare scudo alle ombre che ci circondano ,e cercano di impossesarsi di noi,noi dovremmo cercare di usare il nostro “cuore” e capire cos’e’ buono e cos’e’ cattivo,perche’ si sa il maligno si nasconde sempre dietro i deboli.
    un bacio AMICASINCERA

    Mi piace

  2. Insomma a volte la salute si diverte ad essere ballerina ma si va. La condivisione e il confronto sono essenziali per un dialogo costruttivo e fruttuoso. E’ l’intento iniziale, il voler scrivere una pagina quotidiana di noi che riveste una fondamentale importanza. Continuiamo per non disperdere parole e pensieri vissuti insieme fino ad adesso. Resistere è doveroso.
    Tu come te la passi?
    Ciao

    Mi piace

  3. Comunicazione, dici? Non so. Avevo degli scritti. Non potevo stamparli per questione di soldi, così, li ho messi in questa libreria che è Internet.

    Su quel mero intento, si sono via via affiancate delle relazioni. Più mobili della donna, devo dire, :>> e non di meno vitali.

    Dopo di che, la vita unisce e la vita divide. Problemi nelle relazioni? No, problemi nelle emozioni: non di meno mobili della donna, non di meno vitali, e non di meno soggette a scazzi!

    E’ la vita! Resistere? No. Farsi canna. 🙂

    Mi piace

      1. certo. è sempre una questione di interpretazione dei significati della parole. Solitamente al concetto di resistenza si attruisce la qualità della durezza. Fallacia dei sensi comuni.

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...