Partenze. Un nuovo giro di chiave. Un saluto agli amici blogger.

Mercoledì 10 a sera parto. Vado in Repubblica Ceca.
Sette giorni tra i monti vicino ad Ostrava. Partecipo ad un progetto di scambio tra formatori.
Oggetto: Nature and Rituals.

terre-che-attendono

Mi ha impressionato (…!) il fatto che un organo istituzionale come l’U.E., finanzi un progetto con la precipua finalità di rinforzare le competenze di professionisti che hanno scelto di lavorare in natura proponendo antichi, e prudentemente nuovi, rituali!
Una figata! (si può dire nel blog
?)
Porto con me un sacco a pelo invernale “perché (ci è stato detto) se sarà bel tempo passeremo una notte dormendo sotto le stelle”. Ma io l’ho appena sperimentata un’esperienza del genere (i primi di giugno, che per la mia schiena è praticamente l’altro giorno!). Sarà utile per mettersi in gioco certo, ma non è per niente romantico! Mica che la natura è sempre dolce e accogliente. La natura non è mamma; è Madre!
Il sacco a pelo me lo presterà la mia compagna di viaggio Vittoria (si, la Vittoria di iosonounfiore.blogs.it). Le uniche due persone italiane in questo scambio internazionale saremo noi: due pugliesi, una della Media Murgia (che grazie a lei diventa Alta
) ed una salentina del sud est più ad Est d’Italia.
Mah!

meridionalità

Porterò frise e tarallucci; un cd di pizziche con le mie preferite; il tamburello.
Porterò un rituale della Scuola di Biotransenergetica, scelto insieme al docente e alla conselor del gruppo di Lecce, che è una meditazione con il proprio corpo, veicolata dal respiro consapevole e da un atteggiamento di rispetto totale e di fiducia nei confronti della terra che calpestiamo e del cielo che ci entra nelle cellule.

Conoscerò piante mai viste, con una luce di un parallelo sconosciuto.
Mangerò cibo vegetariano di montagna.
Incontrerò nuove anime.

Vi porterò con me, perché ho affetto per voi.
A dopo…!

Annunci

28 pensieri su “Partenze. Un nuovo giro di chiave. Un saluto agli amici blogger.

  1. Ti auguro una notte sotto le stelle e chisseneimporta se farà freddo,ti auguro di vivere un’esperienza unica e indimenticabile,ti auguro di ascoltare e riascoltare attraverso la musica i profumi della tua terra immaginando il suono delle pizziche durante una taranta,ti auguro un buon viaggio e un pò ti invidio perchè hai ragione quando dici che è davvero una figata (se lo dici tu credo possa dirlo anche io)e goditi quello spettacolo unico che è la Natura e pazienza se la schiena farà le bizze un altro pò!
    Buona notte sognatrice e a presto
    Ciao
    Angela

    Mi piace

  2. ANTONELLAAAAAAA…VITTORIAAAAAAAAAAAAAA……………
    PORTATEMI NEL VOSTRO SACCO A PELO!!!!!!!!!!!!!!!!

    vi prego, vi prego!!!!

    E’ “fori te capu” questo viaggio….!

    Antonella, spero che tra le varie, tornerai con il tuo taccuino pieno, pieno così ci potrai raccontare!!!

    No…è troppo forte! Poi con Vittoria insieme…
    e noi…resto della tribù…non veniamo?

    Cara Antonella, con l’entusiasmo che ti sto scrivendo, vi abbraccio forte- fortissimo!

    BUONA VIAGGIO!

    Aurelia

    Mi piace

    1. Tra una corsa e l’altra in questa giornata piena, leggo i commenti.
      Questo tuo è di un calore che me lo porterò, ce lo porteremo con noi!
      Lo dico anche a nome della mia compagna di viaggio, che non è scomparsa dal “villaggio” ma non è stata bene. Si sta riprendendo giusto in tempo per la scarpinata che ci toccherà fare (più di 2 ore) dalla stazione di Ostrava al Rifugio in cui lavoreremo.

      p.s. ho dato una sbirciata alle temperature diurne e notturne di quelle zone lì…!!! 😦 aiuto!!!

      Mi piace

  3. dolcissima nadisha,
    non ci credo neanch’io… forse riesco a scrivere il mio primo commento al tuo blog… sappi che ci ho provato più volte… cmq in culo alla balena per il tuo viaggio e che gli angeli vegli il tuo cammino :-)))

    Mi piace

    1. Credo sia la prima volta che qualcuno usa il mio nome sannyasin sul blog 🙂 ..praticamente: un battesimo!

      Grazie per aver insistito a scrivere.
      E grazie per l’Augurio. Ho la sensazione che sarà un’esperienza molto utile, anche in prospettiva.

      Mi piace

  4. si sintiti friddu stringitibbe forte forte!

    .. non ho mai dormito in un sacco a pelo in luogo sperduto tra i boschi.

    Qui un po’ di calore non manca. il nido te lo manteniamo caldo. 😉
    ..allora, buona fortuna e un ritorno atteso lieto.

    Mi piace

      1. Antonella entrate anche nelle scuole nei luoghi altri oltre che nei boschi. aiutate. aiutate, entrando cercando le chiavi che possono aiutare e sostenete tanto e quanto occorre.
        un bacio,
        tonio

        Mi piace

      2. Ognuno di noi lo ri-farà quando, tornati ai rispettivi luoghi di vita quotidiana, porterà con sè, per gli altri anche, nuove conoscenze; nuove proposte; nuovi occhiali per osservare i mondi!

        Comprendo il tuo anelito; è anche il mio.
        Kiss, Tonio.
        A.

        Mi piace

  5. Per darti coraggio, se devi passare una notte fuori, ti scrivo un piccolo adattamento di un pezzo della canzone dei Ratti della Sabina, “Radici” :

    Se scenderà la notte
    se scenderà la notte nera
    io non avrai paura
    non avrai paura

    Devi sperare soltanto che una stella almeno
    sperare che almeno una
    risplenderà nel buio
    e ti illuminerà la strada.

    Baci!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...